1. fatimaTV

    fatimaTV
  2. Padre Gruner risponde

  3. Supplica al Santo Padre

  4. Social Network

Benvenuti sul sito del Centro di Fatima - Associazione Madonna di Fatima Onlus, interamente dedicato alla devozione al Cuore Immacolato di Maria e la diffusione del Messaggio di Fatima!

28 ottobre 2016

COMUNICATO STAMPA

La Fede Cattolica verrà difesa durante la commemorazione alla rivoluzione protestante avviata da Martin Lutero, alla quale parteciperà Papa Francesco

Mentre ci avviciniamo al 500° anniversario della rivoluzione promossa da Martin Lutero contro la chiesa Cattolica, Papa Francesco e i rappresentanti della Federazione Luterana Mondiale parteciperanno ad una liturgia congiunta all’interno della Cattedrale luterana di Lund, in Svezia, alla quale seguirà un incontro ecumenico nella vicina città di Malmoe. Quest’incontro, presieduto da Papa Francesco e da vari “vescovi” luterani, ha lo scopo esplicito di celebrare un evento che ha portato a secoli e secoli di spargimenti di sangue e, in ultima analisi, alla rottura dell’antica unità cristiana. Non possiamo non chiederci come mai si sia giunti a celebrare un evento del genere (che ha comportato il crollo stesso della civiltà occidentale) né come sia possibile che un Papa abbia deciso di parteciparvi con così tanta convinzione.

Leggi gli articoli precedenti Continua a leggere…

Il Centro di Fatima a Oklahoma City
per difendere la Beata Vergine Maria!

15 Agosto 2016


Nell'occasione del Giorno dell'Assunzione di Maria, 15 agosto, un terribile insulto è stato profferto contro la Madre di Dio ad Oklahoma City, dove un gruppo satanico - la cosiddetta "chiesa di Ahriman" - ha condotto una messa nera durante la quale è stato compiuto un atto sacrilego intitolato "la distruzione di Maria". Diversi membri del nostro apostolato si sono prontamente recati ad Oklahoma City, portando con loro la Statua della Madonna Pellegrina, che è stata poi portata in processione alla Messa in riparazione celebrata dalla Fratellanza Sacerdotale di San Pio X. Brian McCall, un avvocato e conferenziere, spesso ospite delle nostre conferenze internazionali su Fatima, è stato intervistato dalla stampa, alla quale ha affermato che "un insulto pubblico all'onore e all'integrità di Maria Santissima non poteva che essere ribattuto da un atto pubblico di riparazione." E cosi è stato. Il nostro apostolato è pronto ad andare dovunque ed in ogni momento se c'è da difendere l'onore della Madonna e rispondere all'odio con l'amore di Nostro Signore Gesu Cristo e di Sua Madre, la Sempre Vergine Maria!

Ovviamente tutto questo ha un costo, e oltre alle vostre preghiere, se possibile aiutateci con una vostra donazione: anche un piccolo gesto può davvero fare la differenza! Grazie di cuore per la vostra generosità!


FOTO




VIDEO




Padre Patrick McBride conduce i fedeli nella recita del Santo Rosario, prima dell'inizio della Santa Messa, sul prato davanti al Municipio di Oklahoma City (La statua della Madonna del nostro apostolato, che in questo video non si può vedere, è all'interno della tenda, in attesa di essere portata in processione all'interno del municipio)




Ha inizio la processione con la Statua della Madonna di Fatima del nostro apostolato mariano, il Centro di Fatima, prima che un sacerdote della FSSPX celebri una Messa Solenne come atto pubblico di riparazione. Oklahoma City, 15 agosto 2016.

Nefaste prese di potere– Parte III
Francesco attacca i Conventi di Clausura

di Christopher A. Ferrara
25 luglio 2016

Nella prima parte di questa mia serie di articoli ho parlato della creazione, da parte di Papa Francesco, di un comodo deus ex-machina capace per rimuovere qualsiasi vescovo scomodo. Si tratta del motu proprio secondo il quale qualsiasi vescovo può essere rimosso per qualunque motivo Papa Francesco ed i suoi collaboratori considerino sufficiente. È un atto che conferma, sul piano giuridico, una situazione che ha già visto nei fatti la rimozione forzata di ben sei vescovi conservatori (il più recente dei quali è  Aldo di Cillo Pagotto, Vescovo di Paraiba) per via di presunti scandali, non dimostrati, che non sono nulla in confronto alla corruzione endemica – e alle attività omosessuali – praticate in tante altre diocesi gestite da vescovi liberali. Francesco ha addirittura nominato direttore della Domus Sanctae Marthae un famigerato predatore sessuale, Monsignor Battista Ricca (famoso l’episodio in cui rimase chiuso per una notte intera in un ascensore di Montevideo assieme ad un giovanotto oggetto delle “sue attenzioni particolari”).

Leggi gli articoli precedenti Continua a leggere…